Category / Religione

Sì a nozze gay, una sconfitta per l’umanità

Scritto da diexx88 28 maggio 2015 Religione, Società

Ignobili come pochi altri quei tizi in Vaticano.

“Sono rimasto molto triste di questo risultato, la Chiesa deve tener conto di questa realtà ma nel senso di rafforzare il suo impegno per l’evangelizzazione”
“Credo che non si può parlare solo di una sconfitta dei principi cristiani ma di una sconfitta dell’umanità”

Cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato Vaticano

Invece la pedofilia che, nel migliore dei casi hanno coperto fino a ieri (e nel peggiore, stanno coprendo tutt’ora), quella no. Madonna le manganellate sulla faccia che si meritano.
L’esistenza di organizzazioni come Vaticano & Co e i suoi diretti rappresentanti sono la sconfitta dell’umanità.

Nessuno dovrebbe limitare le scelte personali di un’altra persona. A partire dai matrimoni gay fino all’eutanasia.

Hackerata la pagina Facebook dedicata a Papa Francesco!

Scritto da diexx88 7 luglio 2014 Religione, Social Network

Ieri sera un gruppo di hacker probabilmente di fede islamica, anche se non scarterei l’ipotesi della presa in giro, ha preso possesso della pagina Papa Francesco, che per numero di iscritti (oltre 1 milione) può essere quasi scambiata per una ufficiale (che non esiste su Facebook).

Inutile dire che quella pagina è diventata covo di bestemmie e imprecazioni varie anche da parte di normali utenti!
Stamattina i post sono stati cancellati e rimpiazzati con un messaggio di scuse dell’amministratore. La guerra nei commenti continua!
Da quanto ho capito, ci sono 3 schiaramenti: atei, cattolici e kebabbari. Bah!

Buon lunedì!

2014-07-06 19.23.082014-07-06 19.22.23

2014-07-06 19.21.172014-07-06 19.20.57

2014-07-06 19.19.492014-07-06 19.19.39

2014-07-06 19.19.29

Lasciate l’eredità a Radio Maria

Scritto da diexx88 7 giugno 2013 Religione, Società

E’ polemica su una campagna lanciata dall’emittente radiofonica “Radio Maria”. Secondo quanto pubblicato da “Repubblica”, molti ascoltatori, tra quelli più anziani, hanno ricevuto una lettera firmata da padre Livio Fanzaga, direttore della radio, nella quale si invita a un “lascito testamentario, anche piccolo”, un atto d’amore. La lettera, in sette punti, spiega poi come eseguire un testamento olografo.
L’episodio è stato reso noto dal figlio di un’anziana ascoltatrice dell’emittente vaticana, dopo che l’uomo aveva trovato la madre intenta alla compilazione del questionario, allegato alla lettera inviata da Radio Maria.

“Un lascito testamentario anche piccolo, è un atto d’amore” – Sono sette le domande che padre Fanzaga pone ai suoi ascoltatori: condividi l’idea che Radio Maria ti informi su lasciti e testamenti? Sai che ai tuoi cari resterà comunque una quota? Sai che per fare un testamento olografo basta un foglio bianco e una firma di proprio pugno? Quali motivi ti trattengono ancora dal devolvere parte della tua eredità a Radio Maria? Pensi che costi o non hai un notaio? Possiamo inviarti un opuscolo che possa spiegarti come fare? Vuoi che una persona di Radio Maria ti contatti direttamente?

Per inviare la risposta all’emittente basta rispedire il questionario, completo dei dati personali e i recapiti, utilizzando la busta allegata e preaffrancata. E se qualcuno volesse anticipare un poco i tempi, può già utilizzare il bollettino allegato per una donazione.

Livio Fanzaga ritorna.
Evidentemente lui gode nel farsi insultare e nell’essere caricato.

Talmente in buonafede che la sezione del sito che riportava informazioni sulla lettera è stato prontamente oscurato.

Sto cercando il testo completo della lettera, appena la trovo sicuro che aggiornerò il post.

Figa zio, stasera andiamo in Cristoteca!

Scritto da diexx88 19 febbraio 2013 Religione

Musica house, techno e gospel al ritmo di immagini proiettate su diversi maxischermi. Alla console un dj e, non molto lontano, un bancone dove si servono bibite dissetanti. A prima vista sembrerebbe una discoteca normale, una delle tante che aprono d’estate nelle cittadine turistiche italiane. Ma questa discoteca è differente perché si tratta di una “cristoteca”, un luogo di divertimento in cui diffondere i valori del cristianesimo.

Le “cristoteche” sono nate sulle spiagge di Rio de Janeiro, ma quest’estate la moda è arrivata in Italia e si sta estendendo con successo in tutto il paese. Lo scorso fine settimana la città di Marsala (TP), in Sicilia, ha ospitato il singolare esperimento.

Teatro dell’evento è stato uno stabilimento balneare frequentato dai giovani della zona, che sono entrati gratis alla festa. Sugli schermi le immagini della Vergine Maria e di Gesù si susseguivano al ritmo di un mix di canzoni del cosiddetto genere Christian Trance o Gospel Remix, adattamenti di letture del Vangelo in versione techno. La maggior parte porta la firma degli ZiggyBeats, specialisti del missaggio di salmi e parabole cristiane con la musica elettronica.

In Brasile è molto famoso padre Joseph Anthony, meglio conosciuto come dj Zeton. E proprio il sacerdote sta alla console nelle notti di musica e religione. In Italia ancora non esiste una figura come questa, ma è solo questione di tempo. Per il momento padre Baldo Alagna si sta occupando di organizzare questo tipo di eventi e di farli conoscere ai giovani italiani.

Inoltre Alagna è cofondatore della Fraternità Missionaria Giovanni Paolo II, che si dedica, tra le altre cose, all’evangelizzazione dei giovani. Dj della serata gli Spiritual Blessings (Benedizioni spirituali), cioè Jean Paul François e Ezio Centanni, il cui obiettivo – dicono – è “ fare buona musica senza seguire alcuna moda o fare soldi”.

“God’s party. Divertimento allo stato puro” recitano i cartelli che annunciano la festa in spiaggia. E per gli indecisi avvertono: “Dio fa festa per 1 solo peccatore convertito… più che per 99 giusti”. L’idea è di avvicinare i giovani alla fede cattolica in modo diverso, dicono gli organizzatori. E, pur avendo tutti gli ingredienti di una qualsiasi festa in discoteca, in questa non è permesso fumare né bere alcol, solo bevande a base di frutta.

Per alcuni sarà un’autentica blasfemia, soprattutto se queste discoteche si diffonderanno nel paese, sul cui territorio si trova il Vaticano. Per altri è un modo diverso di far conoscere la parola di Dio.



AHAHAHAHAHAHAHAAHHAAH “Dio fa festa per 1 solo peccatore convertito… più che per 99 giusti”

No, non dovrebbe essere un fake sta roba. Le Cristoteche sono realtà! Si potrebbe parlare per giorni ma pensare a DJ Cristo con il pareo che balla sul cubo mi sta facendo ribaltare dalla sedia!

cristoteca

Note Legali

Info & Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Il contenuto costituisce espressione di opinioni e idee. Come tale è equiparabile all’informazione aziendale sia ad uso interno sia presso il pubblico per la quale il comma 2° legge 62/2001 esclude gli adempimenti di cui alla legge 47/1948.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Credits

Autore:

Diexx88

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email e saranno immediatamente rimossi.

Reso possibile da:

Wordpress.org | versione in uso: 4.3.12

Based on Alpha Quintrex 1.0.1 developed by Alpha WP Themes

Hosted by Aruba

Responsive layout by Bootstrap

Sito ottimizzato per Firefox, Opera e Chrome. Se usi Explorer sono cazzi tuoi. Aiuta a costruire un mondo migliore!

Scarica Opera / Firefox / Chrome!