Category / Cibi e Bevande

#Have-A-Pint | Murphy’s – Irish Red

Scritto da diexx88 9 giugno 2015 Cibi e Bevande

murphys

Produttore: Murphy Brewery Ireland Ltd.
Nome: Red
Stile/Tipologia: Irish Ale / Ale Irlandese
Nazione: Irlanda
Colore: ambrata
Tenore alcolico:
Fermentazione: alta
Amaro: moderato
Temperatura di servizio: 7-10°
Bicchiere consigliato: pinta
Dove l’ho bevuta: Murphy’s Pub – Torino
La riberrei? Sì, senza dubbio

Quando si parla di Murphy’s, si pensa subito alla famosa Stout che insieme alla Beamish lotta con la Guinness tra le birre scure.
Ed è anche grazie alla Stout che il birrificio, dopo anni di distribuzione locale in Irlanda, è stato acquisito dal marchio Heineken che ne ha incrementato la distribuzione e la fama.

Bevuta un caldo pomeriggio primaverile a Torino. Avevo addocchiato già da qualche tempo il Murphy’s Pub di corso Vittorio, ma è solo grazie ad un sabato pomeriggio particolarmente caldo che ci siamo andati alla ricerca di una buona birra fresca e dissetante!
Servita nel classico bicchiere da pinta media, si presentava come una birra color ambrato brillante tendente al rosso rubino – parola di daltonico! Quello che mi ha stupito subito a colpo d’occhio era la schiuma bianca limpida, densa e persistente!
E’ una classica rossa stile irlandese, che al primo assaggio può sembrare più alcolica di quanto in realtà non lo sia. Amaro bilanciato da un gusto davvero pieno e ricco e retrogusto persistente e piacevole. Davvero una bella scoperta!
Nota di merito va al locale, che intelligentemente è aperto dal pomeriggio!

Have-A-Pint è una ‘rubrica’ nata con l’obiettivo di tenere una traccia delle birre che ho occasione di assaggiare nei vari locali. Non sono un degustatore professionista ma un professionista nel sollevamento del bicchiere! [semi-cit.]

Furious Pete è il mio Dio

Scritto da diexx88 29 maggio 2015 Cazzate, Cibi e Bevande, Sport e Fitness

Non prendiamoci in giro. Quando uno è un eroe, è un eroe. Non si può star qui a dire ‘ma sì dai, normale’.
Mi dispiace Scott Herman, ma ho capito che il vero Dio è Furious Pete, non sei tu!
Massa muscolare e cibo a manetta. Ecco perchè eroe!

Ah, guardando Furious Pete ho anche capito che Adam Richman era un fottuto dilettante.

#Ricetta | Fagioli alla Messicana

Scritto da diexx88 30 maggio 2014 Cibi e Bevande

Su internet ho trovato millemila versioni dei fagioli alla messicana.
Molti propongono di usare i fagioli Borlotti al posto di quelli neri. Sto cazzo! E’ come fare i bucatini all’amatriciana usando i fusilli.
Sicchè, se volete fare i fagioli alla messicana, sgobbate e trovate i fagioli neri. Io li ho trovati nei negozi AltroMercato, oltre ad avere lo shop online ha numerosi punti vendita. Solo a Torino ce ne sono un paio!

Comunque, ecco cosa serve per 4 persone:

  • 500 grammi di fagioli rossi o neri
  • 500 grammi di pasta di salsiccia
  • mezza cipolla dolce
  • olio d’oliva
  • Chili in polvere e/o peperoncino
  • passata di pomodoro
  • vino bianco
  • brodo vegetale o acqua
  • sale e pepe

Non è una ricetta per frijoles refritos. I frijoles tendono ad essere più una zuppa/crema.
Al posto del chili in polvere vorrei provare ad usare dei Jalapeño. Se qualcuno vuole sperimentare, provi e mi faccia sapere!
La salsiccia potete anche metterla a pezzetti senza usare solo la pasta. Potete anche aumentare/diminuire la quantità a seconda se volete sentire o meno predominare il gusto. Io tendo a mettere meno salsiccia e spellarne una parte in modo da avere pezzi interi e pasta di salsiccia che si unisce ai fagioli.

Se usate i fagioli essiccati bisogna lasciarli a bagno per 12 ore. Successivamente devono bollire in acqua per almeno 1 ora e mezza. Il fagiolo non deve essere duro ma ben cotto.

Far imbiondire la cipolla con il peperoncino (o i Jalapeño) in un tegame con un filo d’olio.
Aggiungere successivamente le salsiccie e il chili in polvere (adeguate la quantità a seconda del fuoco in gola che volete sentire alla fine, anche se consiglio di metterne meno in questa fase ed eventualmente aggiungerne durante la cottura quando potete assaggiare il gusto finale). Quando le salsicce si sono rosolate, sfumare con vino bianco lasciando evaporare. Aggiungete subito dopo la passata di pomodoro. Mescolate ed aggiungete i fagioli che avete precedentemente scolato e correggere di sale.

Fate cuocere per una ventina di minuti a fiamma bassa, deve ottenere quella consistenza cremosa!

Che voglia di fagioli che mi è tornata scrivendo sto post!

#Have-A-Pint | Mastri Birrai Umbri – Cotta 74 Scura

Scritto da diexx88 5 marzo 2014 Cibi e Bevande

Produttore: Mastri Birrai Umbri
Nome: Cotta 74
Stile/Tipologia: Scura Artigianale non filtrata
Nazione: Italia
Colore: Ambrato scuro, bruno
Tenore alcolico:
Fermentazione: alta
Amaro: leggermente pronunciato
Temperatura di servizio: 10-12°
Bicchiere consigliato: calice tulipano, coppa
Dove l’ho bevuta: /
La riberrei?

Le birre dei Mastri Birrai Umbri sono realizzate con l’impiego di malti speciali, frumenti e legumi accuratamente selezionati della regione dell’Umbria. Sono create attraverso il processo artigianale dell’alta Fermentazione e della rifermentazione in bottiglia per esaltarne aromi e gusto. Le birre sono “Crude”, non pastorizzate e non filtrate, hanno caratteristiche organolettiche eleganti e originali, con un “corpo” morbido e persistente, fresco e piacevole, di alta bevibilità. Il ridotto contenuto in alcool compreso tra il 4,5% e il 6,5% e l’utilizzo d’ingredienti per la birra innovativi come farro, cicerchia e lenticchia determinano un alto valore nutrizionale ed un forte legame con il territorio Umbro ed i suoi storici prodotti agricoli. Nulla è stato lasciato al caso per questo progetto e anche la bottiglia che noi abbiamo personalmente disegnato, scelto e creato per voi vi permetterà di degustare e gustare al meglio le nostre birre.

La Scura Artigianale dei Mastri Birrai Umbri prodotta secondo la ricetta Cotta 74 si ispira alle birre d’abbazia, unendo tradizione ed innovazione. Contraddistinta per l’impiego della lenticchia italiana e la sapiente selezione di malti tostati e torrefatti, si presenta di colore bruno intenso, di schiuma fine e compatta e dal carattere deciso e originale. L’aroma di caramello e di frutta matura ne esalta il corpo pieno ed equilibrato, le note calde di cioccolata fondente e il retrogusto complesso la rendono elegante e persistente.

dal sito ufficiale

Ho regalato a Natale la bionda, la bionda doppio malto e la scura e mi ero ripromesso di assaggiare proprio quest’ultima.
Come il produttore riporta sul sito, è una birra ispirata alle birre d’abbazia, aggiungendo un ingrediente speciale: la lenticchia.
E’ una birra dal colore ambrato scuro/bruno, dalla spuma persistente e sporca.
Il profumo è tipico delle birre d’abbazia, fruttato e di caramello. E bevendola si ha la conferma. E’ asciutta e piuttosto corposa, quasi spessa, con un retrogusto piacevole, leggermente amaro ed alcolico.
Benissimo il tappo in gomma a pressione nella bottiglia. Se finite in più giorni aiuta a mantenere un minimo di gasatura e gusto una volta aperta.

Have-A-Pint è una ‘rubrica’ nata con l’obiettivo di tenere una traccia delle birre che ho occasione di assaggiare nei vari locali. Non sono un degustatore professionista ma un professionista nel sollevamento del bicchiere! [semi-cit.]

sfondo_scura

Note Legali

Info & Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Il contenuto costituisce espressione di opinioni e idee. Come tale è equiparabile all’informazione aziendale sia ad uso interno sia presso il pubblico per la quale il comma 2° legge 62/2001 esclude gli adempimenti di cui alla legge 47/1948.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Credits

Autore:

Diexx88

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email e saranno immediatamente rimossi.

Reso possibile da:

Wordpress.org | versione in uso: 4.3.11

Based on Alpha Quintrex 1.0.1 developed by Alpha WP Themes

Hosted by Aruba

Responsive layout by Bootstrap

Sito ottimizzato per Firefox, Opera e Chrome. Se usi Explorer sono cazzi tuoi. Aiuta a costruire un mondo migliore!

Scarica Opera / Firefox / Chrome!